LEGGENDO QUA E LA'...

Di seguito troverete vari articoli E/O video che ho trovato navigando nella rete che mi sono sembrati interessanti e da condividere, oltre a riflessioni o materiali da me realizzati.

dom

09

nov

2014

Videotutorial su Prezi

Vorreste fare belle presentazioni per le vostre lezioni in classe con la LIM, ma non sapete come iniziare?

Vi segnalo una raccolta di videotutorial su Prezi che Maria Renzi, nota come maestra Clemmy, ha preparato e condiviso sul suo sito.

Qui di seguito vi posto la prima lezione, in cui sono spiegati i primi passi per poter creare una nuova presentazione: come usare sfondi, template, testi e immagini. Per saperne di più, e visionare le altre lezioni, cliccate sul link sopra.

Buona visione!

mMg

0 Commenti

lun

13

ott

2014

Attività creativa sui simboli cristiani dei primi secoli

Segnalo un'interessante attività grafico-espressiva e manipolativa che la maestra Clemmy ha proposto in classe e riassunto in un video, condiviso sul suo canale YouTube

Perchè non sperimentare la creatività dei nostri ragazzi? Si sapranno rivelare abili in modo sorprendente!

Buon lavoro!

0 Commenti

lun

13

ott

2014

Guida alle attività funzionali dell'insegnamento

Disponibile sul sito di OrizzonteScuola, segnalo la guida di Paolo Pizzo sulle attività funzionali all'insegnamento (40+40 ore).

Utilissimo documento in cui trovare tante risposte normative sugli incontri collegiali e quant'altro interessa questo aspetto del nostro lavoro. 

Buona lettura!

0 Commenti

sab

11

ott

2014

AnyMaking: Effetti facili per le nostre foto!

Riporto una segnalazione molto utile evidenziata nel blog del collega Roberto Sconocchini :

Per ottenere una soluzione on line, facile e divertente, che vi permetterà di elaborare i più disparati effetti sulle vostre foto vi basterà accedere al sito di AnyMakingRimarrete sorpresi per la facilità di utilizzo e la miriade di opzioni ed effetti disponibili! E non è nemmeno necessario registrarsi per poter utilizzare il servizio!

Da provare assolutamente!

Qui di fianco, posto un esempio di effetto "cartoon" applicato sulla foto di un cartellone di classe...ma gli effetti sono davvero i più diversi!

Buon divertimento!

0 Commenti

sab

11

ott

2014

Storia del Cristianesimo...con la LIM!

Ecco un'utilissima presentazione in Prezi con contenuti multimediali sulla storia del cristianesimo, in particolare sulla diffusione dei primi secoli: l'autrice è Maria Renzi.

Da utilizzare con la LIM in classe, per stimolare l'interesse degli alunni!

 

(Fonte: maestro Roberto)

0 Commenti

ven

03

ott

2014

Attività alternative all'IRC: facciamo il solito punto....

L'articolo 9, punto 2, dell'accordo con la Santa sede, ratificato con la legge 25 marzo le 1985, numero 121 sancisce il diritto per gli studenti di avvalersi o non avvalersi dell'insegnamento della Religione Cattolica.

L'insegnamento delle attività alternative costituisce un servizio strutturale obbligatorio. Ciò significa che le scuole hanno l'obbligo di attivare attività in sostituzione delle ore di religione cattolica.

 

Tradotto nella pratica, non dovrebbero essere ritenute lecite alcune soluzioni generalmente adottate dalle scuole, come:

  1. inserimento degli alunni in altre classi
  2. vigilanza da parte del personale ATA degli alunni

La nota MEF del 7 marzo 2011 , che ne affronta anche la questione retributiva, chiarisce che l'attività alternativa deve costituire un servizio strutturale e obbligatorio. Quindi, le attività proposte dovranno riguardare attività didattiche, formative di studio in gruppo o attività individuali, da svolgersi con l'assistenza di docenti appositamente incaricati e all'interno dei locali della scuola.

E' compito del collegio dei docenti defiire i contenuti delle attività alternative all'insegnamento della religione cattolica, ai fini dell'affidamento delle stesse.

 

I docenti che dovranno occuparsi di tale opportunità formativa potranno essere reclutati tra:

  1. personale interamente o parzialmente a disposizione della scuola;
  2. docenti dichiarati disponibili ad effettuare ore eccedenti rispetto all'orario d'obbligo;
  3. personale supplente già titolare di altro contratto con il quale viene stipulato apposito contratto a completamento dell'orario d'obbligo;
  4. personale supplente appositamente assunto, non potendo ricorrere ad una delle ipotesi sopra specificate.

 

Ulteriori info :

www.orizzontescuola.it 

MaestroRoberto (oltre ai richiami alla normativa, fornisce alcune proposte didattiche alternative all'IRC raccolte da vari istituti)

0 Commenti

mar

30

set

2014

EduCanon - Quiz e video a servizio dell'apprendimento

eduCanon permette di costruire e condividere video lezioni interattive. L’insegnante sceglie un video trovato su YouTube EDUVimeo ..... o un proprio video registrato per l’occasione, e lo trasforma da contenuto passivo in un’esperienza attiva per i propri studenti.

Come è possibile? Questo strumento consente di inserire attività collegate direttamente al video, in un preciso tempo stabilito. Il video scorre fino al punto in cui voi avrete inserito una domanda a scelta multipla, una domanda aperta, oppure un testo di approfondimento che può contenere anche immagini, link ad altre pagine, file audio, etc..

Perchè non conoscere meglio questro strumento e sperimentarlo perchè i nostri alunni siano più stimolati ad apprendere?

Di seguito, un'utile e breve guida sulle principali funzioni di eduCanon (fonte: Didattikamente): 

0 Commenti

lun

29

set

2014

Una guida per la "flipped classroom"

Il sito OrizzonteScuola rende disponibile questa guida sulla didattica innovativa, a cura di Erasmo Modica. E' una guida breve ma molto utile, perchè attraverso di essa si è in grado di sapere cos'è il "Flip Teaching" e in che modo può incidere sull'insegnamento, descrivendone anche l'aspetto pedagogico.

Non perdetela!

 

 

 

0 Commenti

dom

28

set

2014

Corso gratuito on line per l'uso della LIM

In classe con la lim” è il corso gratuito online di OrizzonteScuola principalmente rivolto agli insegnanti della Scuola Primaria e della Scuola Secondaria di I e II grado che desiderano acquisire competenze teoriche e pratiche sull’uso della Lavagna Interattiva Multimediale.

Qui potete visionare e scaricare il programma del corso, a cura di Andrea Raciti, per cui è stato predisposto anche un forum dedicato.

0 Commenti

dom

28

set

2014

Vi occupate a scuola di Expo 2015? un'idea utile...

FAI - Fondo Ambiente, si occupa di tutelare beni paesaggistici e culturali in Italia, promuovere l'educazione e la conoscenza del paesaggio e del patrimonio storico e artistico italiano e per l'anno scolastico 2014/2015 propone il progetto "Nutrirsi di paesaggio", progetto nazionale indirizzato a insegnanti e studenti delle scuole dell'infanzia, primaria, secondaria di I e II grado d'Italia, in linea con Expo Milano 2015.

Qui di seguito potete sfogliare il fascicolo con i progetti proposti:

Cliccare qui per leggere le proposte del FAI per l'a.s. 2014-2015 o consultare direttamente il sito http://faiscuola.fondoambiente.it/ per maggiori informazioni sulle attività FAI per il mondo della scuola.

0 Commenti

mer

24

set

2014

Burn-out? Una ricetta svizzera per affrontarlo...

Una importante azione di contrasto al disagio dei docenti (conosciuto come burn-out), comprensiva di ben 14 misure per realizzare un’analisi quantitativa e qualitativa dei casi di disagio lavorativo di docenti.

Non succede in Italia, ma nel Canton Ticino.

Il disagio vissuto quotidianamente dai docenti in Italia non è ancora stato molto al centro di strategie migliorative o sperimentazioni, mentre in Svizzera è stato oggetto di studio approfondito, tanto che è stata avviata nel biennio 2013-2015 una sperimentazione che prevede l'affiancamento di tutor per i neo docenti e un sostegno psicologico per tutti gli insegnanti.

Qui le 14 misure poste in essere nel Canton Ticino....che possano essere spunto per una "buona scuola"? 

 

(fonte: www.orizzontescuola.it )

 

Per altre info utili sul burn-out degli insegnanti:

http://www.edscuola.it/archivio/psicologia/burnout.htm (studio Getsemani)

http://www.affaritaliani.it/cronache/scuola-burnout221012.html  

http://www.educationduepuntozero.it/professione-docente/sfida-burnout-4064465136.shtml

0 Commenti

lun

22

set

2014

Poster per la classe

Il collega Roberto, che ormai è divenuto un punto di riferimento nel mondo dei blog per insegnanti, segnala  PosterMyWall un'applicazione online che consente di creare poster e cartelloni da appendere in classe.

In questo periodo iniziale, spesso siamo alle prese con il ribadire le regole per stare bene insieme, al fine di stimolare un ambiente positivo in classe. Perchè non farlo allora tramite un poster personalizzato, non solo nel testo ma anche nella grafica?!

Con PosterMyWall potrete utilizzare anche immagini per creare, oltre a poster, anche calendari, album fotografici ed altro ancora....

Di seguito vi posto un primo tentativo appena realizzato....sicuramente migliorabile.

In ogni caso, ciò che può essere costruito con questa applicazione può costituire uno strumento utile in diversi momenti didattici. Sperimentiamo!

0 Commenti

dom

07

set

2014

Proposta di progetto "INSEGNANTE SOLIDALE"

Ricevo dal collega Luca Paolini (chi non conosce il sito Religione 2.0?) e volentieri condivido, riportando le sue stesse parole a presentazione dell'iniziativa.

Si tratta di una proposta di progetto per le scuole, dedicato ai temi della mondialità, proposto dall'Associazione "Faggio Vallombrosano" Onlus legata ai monaci benedettini di Vallombrosa, con la quale il collega collabora come vice presidente da tanti anni.

Il progetto prevede il sostegno a distanza di un bambino di India, Brasile o Angola.

Chi di voi, insegnanti come me, intendesse aderire, con l'aiuto dei suoi alunni potrebbe raccogliere la somma necessaria attraverso mercatini, piccole rinunce di ogni singolo bambino ecc...

Ad ogni insegnante partecipante verrà inviato un KIT didattico con attività 2.0 e giochi pratico-manuali da svolgere in classe. Sono in tutto circa 50 attività anche etniche, che potrete utilizzare per gli anni a venire. Sono previsti anche concorsi a premi e gadget.

Se siete interessati potete ottenere maggiori informazioni dalla scheda del progetto allegata qui di seguito, dove potrete trovare anche il modulo di adesione.

Come richiesto dal collega Luca, sarebbe bello far conoscere il progetto anche nelle nostre scuole e ai nostri colleghi IRC della Diocesi.

 

Scheda Progetto INSEGNANTE SOLIDALE
comprensiva di modulo di adesione
Insegnante Solidale - ITALIA.pdf
Documento Adobe Acrobat [854.1 KB]
Download
0 Commenti

dom

31

ago

2014

a.s. 2014-2015: SI COMINCIA!!!

Ed eccoci al VIA!! Chi come me, domani 1° settembre, e chi fra qualche giorno, saremo tutti impegnati nel primo incontro ufficiale del nuovo anno scolastico che si avvia....

A tutti gli amici e ai colleghi del mondo della scuola....Buon inizio!

mMg

0 Commenti

dom

18

mag

2014

Nuova "guida" DSA scaricabile

Dal sito di MaestraLIMda un utile suggerimento circa la nuova versione della guida scaricabile on line e gratuita sui DSA di F. Barbera, "Con-Pensare i DSA",  contenente molti chiarimenti su documentazione, Leggi, strumenti ed interventi da utilizzare e molto altro sempre in merito alla gestione di alunni DSA. 

Un'opportunità per noi insegnanti per capire di più e sapere come comportarci.

Per scaricare la guida, potete anche cliccare sull'immagine sottostante.

0 Commenti

ven

16

mag

2014

Fidenia? Un nuovo mondo per la scuola

Si tratta di un social network tutto italiano, dedicato alla didattica e al mondo della scuola.

Lo segnala MaestroRoberto e qui di seguito trovate il video di presentazione visionabile su YouTube.

Il progetto nasce da un’idea di un giovane team di “startuppers” provenienti da realtà diverse (dall’editoria tradizionale e digitale alla creazione di portali web), accomunati dall’interesse condiviso verso i nuovi orizzonti della scuola digitale. 

Per maggiori informazioni: info@fidenia.com.

 

(fonte: www.robertosconocchini.it)

0 Commenti

dom

13

apr

2014

Stanchi del rumore in classe? Alcuni strumenti utili

Se avete a che fare con classi sempre più rumorose, dotate però di LIM con connessione Internet e microfono collegato, ecco due strumenti utili per tenere sotto controllo la rumorosità della classe, suggeriti da MaestroRoberto:

 

- BouncyBalls

- calmCounter

 

Si tratta di due applicazioni on line in grado di "misurare" il livello di decibel presenti in aula e visualizzarlo in modo divertente. 

I ragazzi di oggi spesso non si rendono conto di quale livello sonoro raggiungono le loro voci tutte insieme, le loro grida che utilizzano anche semplicemente per parlare.....Forse questi strumenti li aiuteranno a divenirne più consapevoli e potranno guidarli ad un uso più moderato della loro voce.

Tentare non nuoce!

 

0 Commenti

sab

15

feb

2014

Quel che c'è da sapere su Nelson Mandela...te lo dice un'app!

"Essere liberi non significa solamente liberarsi delle proprie catene; è vivere in modo da rispettare e rinforzare la libertà degli altri."

(Nelson Mandela)

 

Recentemente scomparso all'età di 95 anni, Nelson Mandela è stato riconosciuto da tutti come un grande uomo, così come grandi sono state le lotte da lui portate avanti durante la sua esistenza.

Per conoscere la sua storia, i suoi traguardi e, perché no, anche alcune delle sue più famose frasi possiamo ricorrere da oggi a una app a lui dedicata.

Apple, infatti, propone un'interessante applicazione che non solo va a ripercorrere la storia di Mandela, ma offre anche numerose attività e giochi: si chiama Mandela – Storia e Giochi, pubblicata da DigiSchool. Oltre ad offrire una biografia in immagini, fornisce anche approfondimenti sulle persone che hanno accompagnato Mandela nella sua vita, influendo sul suo percorso.

0 Commenti

mer

05

feb

2014

Registro elettronico: raccolta di pensieri...

Marco Fioretti, sul sito Pionero-Digital Innovation, fa una raccolta di considerazioni sullo strumento che le scuole a partire da quest'anno sono tenute ad utilizzare....Anzi no. Anzi forse!

Come stia andando davvero con l'utilizzo del registro elettronico negli istituti italiani lo sapremo meglio fra qualche tempo, ma articoli come questo possono aiutare a riflettere...

Vi propongo sullo stesso tema anche il parere di Roberto Carnero, pubblicato sull'Avvenire del 18 gennaio scorso e riportato dalla collega Carmela sul suo blog (http://profrel.blogspot.it/). Per leggere l'articolo clicca qui.

Il blog Il Quotidiano in Classe, nato come iniziativa per tutti gli studenti delle scuole superiori italiane promossa dall’Osservatorio Permanente Giovani-Editori in collaborazione con i siti internet di Corriere della Sera, Il Sole 24 ORE e Quotidiano.net., propone invece un post in cui sono illustrati, secondo l'opinione di una studentessa, i pro e i contro di questa novità per gli istituti scolastici.

 

Voi cosa ne pensate?

 

0 Commenti

gio

30

gen

2014

Normativa BES in uno schema riassuntivo

Questo schema, messo a punto da Salvatore Nocera per edscuola, può tornare molto utile per chi, come me,  lavora nel campo dell'educazione scolastica.

Vengono indicati in sequenza le modalità di individuazione degli alunni, gli strumenti didattici adottabili e gli effetti sulla valutazione del profitto, per i diversi ordini di scuola.

 

(fonte: Roberto Sconocchini)

0 Commenti

gio

09

gen

2014

Humor scolastico...

...anche se, forse, c'è proprio poco da ridere!! ;o)

mMg

0 Commenti

gio

02

gen

2014

Stimolare la fantasia con le fiabe

Segnalo una App per i più piccini (3-5 anni, ma divertente anche per i più grandicelli) di Silvia Carbotti, TALE OF TALES, che attraverso fiabe generate automaticamente consente di stare in compagnia di fate, pirati, streghe e gnomi e di vivere ogni volta storie diverse, ascoltando suoni e interagendo con le animazioni predisposte.

L'applicazione offre anche un bonus per la stampa dei personaggi ed eventuali sfondi, da utilizzare per creare da soli tante nuove storie....

W la fantasia e....Buon divertimento!

mMg

1 Commenti

ven

27

dic

2013

Gestire la classe non è più un problema!

Class Charts è un servizio gratuito progettato da un insegnante per gli insegnanti.

Con questo strumento fra le mani è possibile gestire i posti a sedere dei singoli alunni, la loro frequenza e valutare il comportamento (sulla falsariga di ClassDojo). Inoltre, novità presente nella nuova versione on line, è quella di creare campi di reporting personalizzati per ciascuna delle classi.

Possibilità per studenti e genitori di vedere i report, accedendo a Class Charts attraverso un codice di invito spedito dai docenti.

 

Da sperimentare subito!

 

(fonte: www.robertosconocchini.it )

0 Commenti

gio

19

dic

2013

Originali auguri natalizi con Google Maps!

Vi segnalo uno strumento molto originale per inviare gli auguri di Natale.

Send a Christmas Street View Message  offre infatti un originale e... tecnologico modo per personalizzare i messaggi di auguri, numerosissimi in questo periodo, utlizzando Google Maps.

 

Qui di seguito posto l'immagine tratta dalla visualizzazione della via in cui abito.... è possibile utilizzare le funzioni di Google Maps per ruotare la visualizzazione e fare una panoramica del luogo da cui gli auguri vengono inviati. Carino, no?

Da provare!

 

(fonte: Roberto Sconocchini)

0 Commenti

gio

28

nov

2013

A proposito di registro elettronico...

 

Dal portale Education2.0, in un articolo di Arturo Marcello Allega (DS dell'ITIS "Giovanni XXIII" di Roma), si legge come l’adozione e l’obbligatorietà dei registri elettronici scolastici ha dato un ulteriore colpo alla faticosa gestione scolastica, non solo perché si vogliono fare “le nozze con i fichi secchi”, ma anche perché il registro ha forza probatoria e come tale deve possedere requisiti tecnici e formali certi che garantiscano gli istituti scolastici e gli studenti....Per saperne di più, vai all'articolo.

0 Commenti

mer

27

nov

2013

Nuova Circolare per alunni BES - Strumenti di intervento - Chiarimenti

Riporto quanto letto sul sito del collega Roberto, sempre molto attento e aggiornato:

 

E' stata finalmente inviata alle scuole l'attesa circolare di ulteriori chiarimenti sulla gestione degli interventi per gli studenti con BES.
La circolare sottolinea, tra l'altro che il corrente anno dovrà essere utilizzato per sperimentare e monitorare procedure, metodologie e pratiche con l'obiettivo di migliorare la qualità dell'inclusione.

 

Inoltre si afferma che nel caso di difficoltà non meglio specificate solo in presenza di una valutazione del Consiglio di classe che concordi sull'opportunità di valutare l'efficacia di strumenti specifici questo potrà comportare la compilazione del PDP.

Per quanto riguarda il Piano Annuale per l'Inclusività si evidenzia come esso deve essere inteso come momento di riflessione di tutta la comunità educante allo scopo di far emergere le criticità ed i punti di forza al fine di migliorare la cultura dell'inclusione, senza che sia un mero adempimento burocratico.

Nella corcolare, come era facile prevedere, non si fa alcun riferimento a stanziamenti di risorse, necessarie sia per attuare un piano di accompagnamento adeguato che la sperimentazione. Per l'ennesima volta tutto il peso delle innovazioni si scarica sulle spalle delle scuole, del personale docente, ATA e dei dirigenti scolastici.

 

Scarica la circolare ministeriale

 

(fonte: Maestro Roberto - www.robertosconocchini.it )

0 Commenti

sab

16

nov

2013

Un primo eBook...migliorabile!

Eccomi di nuovo, dopo qualche tempo passato lontana dal mio sito!

Grazie al Mooc del DOL sto approfondendo la tematica sull'editoria elettronica e....con l'utilizzo di applicazioni on line come  Instapaper e Calibre, sono riuscita a produrre questo mio primo ebook, dedicato al Disturbo da Deficit all'Attenzione e Iperattività (ADHD). Che ne dite? :o)

Certo, è ancora migliorabile....vedremo se con l'aiuto sapiente dei materiali del corso riuscirò a progredire nella mia produzione!!!

Intanto, spero che questa raccolta, seppur nella sua forma semplice, possa essere comunque utile a chi, come me, sta cercando materiale su questo disturbo dell'apprendimento vissuto dai nostri alunni.

Buona lettura!

mMg

 

 

0 Commenti

mar

12

nov

2013

EBook gratis Zanichelli sulle difficoltà intellettive

0 Commenti

mar

12

nov

2013

Fare foto interattive da utilizzare per la didattica

Segnalo un'utile applicazione on line, Stipple, per condividere in rete immagini interattive. A scuola potrebbe essere utilizzato in diversi modi. 

Viene richiesto di caricare o linkare un'immagine, per poi procedere con il taggarla con delle annotazioni che alla fine risulteranno cliccabili dall'utente finale e potranno descrivere il dettaglio dell'immagine a cui si riferiscono. Nelle annotazioni potete aggiungere non solo il testo da visualizzare ma anche molto altro, come video, audio, link .....e altro che vi lascerò scoprire.

Di seguito, vi posto un esempio che ho creato in questi giorni: 

stippled-photo-53776549
0 Commenti

dom

03

nov

2013

Apprendere le tecnologie? Novità dal Politecnico di Milano

DOL MOOC (Massive Open Online Course)  è la nuova proposta del laboratorio HOC del Politecnico di Milano nell’ambito del programma di formazione online DOL dedicato all’utilizzo delle nuove tecnologie nella didattica.

Il corso offerto gratuitamente, dal titolo "Editoria elettronica: ebook per la scuola italiana", sfrutta le potenzialità dell’apprendimento in rete e risponde in maniera immediata alla richiesta di una formazione che si adatti ad ogni esigenza di luogo, orario e tempi di apprendimento; viene erogato, infatti, in autoapprendimento tramite piattaforma elearning alla quale ciascun partecipante può accedere in assoluta autonomia, per scaricare i materiali (dispensa, tutorial, articoli) e seguire gli approfondimenti video.

Il corso proposto, inoltre, offre un'opportunità di riflessione sulle seguenti tematiche:

-  Come si produce un e-book?

- Chi sono gli autori di un e-book?

- Come usare gli e-book nella didattica?

 

Segnalo infine, un ultimo punto interessante a favore di questa iniziativa: durante lo svolgimento del corso sarà disponibile un forum tematico di discussione in cui confrontarsi con i colleghi, discutere dei materiali forniti e dell’attività da svolgere, in un ambiente di apprendimento collaborativo.

 

Riconoscimento corso: Quanti hanno completato le attività previste, al termine del corso, riceveranno un attestato di partecipazione ed un badge digitale (secondo lo standard internazionale Mozilla).

 

Anche per me, che ho recentemente sperimentato di persona l'utilità, l'usufruibilità e l'applicabilità nella pratica didattica del corso DOL, questa è un'occasione da non perdere e da affezionata "dollina" non me la farò scappare! :-)

Le iscrizioni sono aperte dal 4 Novembre al 16 Dicembre.

 

Per “stimolare la competizione”, il laboratorio HOC del Politecnico ha lanciato un piccolo contest: per questo chiedo ai colleghi che, trovando interessante questa notizia del mio blog, decidessero di partecipare al MOOC di indicare, in fase di iscrizione on line, il codice invito che fa riferimento al mio blog come fonte di informazione. Il codice invito è: LM1912G. Grazie della collaborazione e....a presto on line con il  DOL MOOC!

 

Per maggiori info sul corso e iscrizioni: http://www.dol.polimi.it/mooc/ 

0 Commenti

ven

01

nov

2013

Cartoni animati per Religione Cattolica su un canale YouTube

Ho ricevuto segnalazione, che ritengo interessante per chi come me insegna religione cattolica a scuola e che diramo a mia volta, sulla nascita di un nuovo canale YouTube a tema religioso, rivolto ai più piccoli: il canale in oggetto è "Le origini della fede"  e propone la storia del cristianesimo in cartoni animati, dalle origini al Sacro Romano Impero di Carlo Magno.

Tenendo conto di come i cartoni possono costituire un valido strumento didattico alternativo e coinvolgente, sarà utile tener presente di come su questo canale verranno pubblicate per intero tre raccolte di cartoni a tema religioso:
1- "Gesù, un regno senza confini" - Gesù di Nazareth, il Messia, il Cristo, il figlio di Dio fatto uomo. Colui dalla cui nascita si contano gli anni della nostra storia. Di Lui - in una serie di 26 episodi - raccontiamo la vita, "animando" le pagine dei Vangeli, testimonianza viva dell'annuncio del Suo regno tra gli uomini: dalla sua venuta annunciata da un angelo a Maria di Nazareth, alla sua morte, fino alla Resurrezione ed alla Pentecoste.
2- "Quo Vadis?" - La serie narra ciò che  fu compiuto dagli Apostoli e dai loro successori per annunciare il Vangelo, affrontando spesso le persecuzioni e la morte: da Gerusalemme a Roma con Pietro e Paolo e poi con i grandi testimoni dei primi secoli cristiani attraverso le persecuzioni, fino all’editto di Costantino ed alle vicende esemplari di Agostino e di Ambrogio.
3- "Carlo Magno" - La serie racconta la diffusione del cristianesimo tra i popoli dell’occidente, mentre l’impero romano si dissolveva: l’annuncio del regno di Dio a confronto con gli “altri” regni. I popoli cristiani d’Europa, a cui non è mai venuta meno la guida e la presenza del papato, esprimono nuovi protagonisti, interpreti delle profonde trasformazioni religiose, culturali e politiche che vanno consolidandosi: a Poitiers i Franchi di Carlo Martello battono l’Islam, grandi papi ispirano i principi cristiani mentre Carlo Magno diviene il massimo interprete di questa rinascita.
 

Qui di seguito, vi lascio il trailer del canale: 

0 Commenti

dom

27

ott

2013

Scarsa preparazione degli alunni italiani...

Sul blog della collega Carmela trovate un interessante post sulla posizione dell'Italia nella classifica dell'istruzione, realizzata attraverso una ricerca su 24 Stati. Dal quadro descritto emerge una situazione poco confortante, come ha segnalato l'OCSE...potremo mai migliorare?

mMg

0 Commenti

gio

24

ott

2013

Personalizzare, differenziare e individualizzare

Per diradare l'eventuale confusione che ancora regna, a volte, tra insegnamento personalizzato, differenziato, individualizzato, il blog di OrizzonteScuola OS Didattica  offre un valido confronto tra i termini, evidenziando i rispettivi ruoli di studente e docente. Per consultare la tabella, è possibile cliccare qui.

0 Commenti

dom

20

ott

2013

Riflessione sull'educazione e la persona

Un articolo di Paola Liparoto sul OS Didattica presenta un excursus storico, riflettendo sul cambiamento dei concetti di educazione, di persona e di comunicazione nel tempo.

Interessante è il riferimento all’imperativo categorico di Kant, dove si cita:

Agisci in modo da trattare l’umanità sia nella tua persona che in quella di ogni altro, sempre anche come fine e mai semplicemente come mezzo”. La persona è fine per se stessa  e il fine dell’educazione è quello di promuovere lo sviluppo e il costituirsi dell’originalità personale.

Punto che non sempre viene tenuto presente dal corpo docente delle nostre scuole.

Osservazione che stimola, o dovrebbe farlo, la riflessione.

 

Per leggere l'intero articolo, cliccare qui.

 

0 Commenti

mer

16

ott

2013

Anticipazioni sulla nuova circolare BES

In attesa della nuova circolare MIUR sui Bisogni Educativi Speciali per capire tempi e modalità di attuazione delle nuove norme, Orizzontescuola ha pubblicato alcune anticipazioni sui contenuti della circolare.

"Sulla base delle richieste pervenute dalle scuole e delle esigenze rappresentante dal personale docente e dai dirigenti scolastici il Miur fornisce con questa nuova circolare ulteriori chiarimenti per quanto concerne l'applicazione delle direttive sui BES. Si tratta ancora di una bozza.

Certificazioni di disabilità

Nulla è innovato dal punto di vista normativo per quanto concerne il riconoscimento della disabilità ai fini dell’integrazione scolastica. Le procedure di individuazione delle condizioni di disabilità grave e di disabilità lieve – con conseguente assegnazione delle risorse professionali per il sostegno - continuano ad essere disciplinate dalla legge 104/1992 (art. 3, commi 1 e 3) e dal DPCM 185/2006.

A) Piano Didattico Personalizzato - PDP.

Al riguardo si richiama l’attenzione sulla distinzione tra

  • ordinarie difficoltà di apprendimento
  • difficoltà permanenti
  • disturbi di apprendimento.

La Direttiva ha voluto anzitutto fornire tutela a tutte quelle situazioni in cui è presente un disturbo clinicamente fondato, diagnosticabile ma non ricadente nelle previsioni della Legge 104/92 né in quelle della Legge 170/2010.

Soltanto quando i Consigli di classe o i team docenti siano unanimemente concordi nel valutare l’efficacia di ulteriori strumenti - in presenza di richieste dei genitori accompagnate da diagnosi che però non hanno dato diritto alla certificazione di disabilità o nel caso di difficoltà non meglio specificate - questo potrà indurre all’adozione di un piano personalizzato, con eventuali misure compensative e/o dispensative, e quindi alla compilazione di un PDP.

E’ quindi facoltà dei Consigli di classe o dei team docenti individuare – eventualmente anche sulla base di criteri generali stabiliti dal Collegio dei docenti – casi specifici non ricadenti nei disturbi clinicamente riscontrabili, per i quali sia possibile attivare percorsi di studio individualizzati e personalizzati, formalizzati nel PDP.

Alunni con cittadinanza non italiana

Essi necessitano anzitutto di interventi didattici relativi all’apprendimento della lingua e solo in via eccezionale della formalizzazione tramite un PDP, soprattutto per alunni neo arrivati in Italia, ultratredicenni, provenienti da Paesi di lingua non latina.

N.B. In ogni caso, tutte queste operazioni servono per offrire maggiori opportunità formative e flessibilità dei percorsi, non certo per abbassare gli obiettivi di apprendimento.

b)Piano annuale per l’inclusività - PAI

Il Piano annuale per l’inclusività deve essere inteso come un momento di riflessione di tutta la comunità educante per realizzare la cultura dell’inclusione, lo sfondo ed il fondamento sul quale sviluppare una didattica attenta ai bisogni di ciascuno nel realizzare gli obiettivi comuni, non dunque come un ulteriore adempimento burocratico ad integrazione del Piano dell’offerta formativa.

c) Modalità organizzative della scuola, riunioni organi di istituto, ivi incluso il Gruppo di lavoro per l’inclusività (GLI), utilizzo del Fondo di istituto

Sono rimesse alla facoltà di autodeterminazione delle istituzioni scolastiche, nei limiti delle norme di legge.

Con riferimento al GLI, si anticipa che verranno organizzati specifici percorsi di formazione per i referenti di istituto, al fine di dare concreta attuazione alle indicazioni fornite nella Circolare n. 8/2013

d) attuazione dell’art. 50 della Legge 35/2012

Si ribadisce che il lavoro preliminare che verrà svolto in ambito territoriale, nella creazione di una rete di scuole-polo per l’inclusione, “risulta strategico anche per creare i presupposti per l’attuazione dell’art. 50 del DL 9.2.2012, n°5, così come modificato dalla Legge 4.4.2012, n° 35”.

e) vengono promossi percorsi di formazione-ricerca, sviluppando la ricerca-azione nelle scuole, anche in collaborazione con altri soggetti (Università, Associazioni, Enti di ricerca e di formazione, ecc.)."

 

(Fonte: www.robertosconocchini.it)

0 Commenti

lun

30

set

2013

Dislessia? Un film per raccontarla

Mi sono imbattuta di recente in questo film indiano che segalo dal titolo "Stelle sulla Terra" che racconta la storia di un bambino affetto da dislessia. E' molto interessante e istruttivo, in quanto mette l'accento sugli sforzi richiesti ogni giorno agli alunni dislessici per superare le loro difficoltà e su quale valore inestimabile possa avere l'azione di un insegnante che faccia davvero la differenza. 

Una maggiore comprensione e il sostegno dei talenti personali possono essere, come nel caso del film, la carta vincente.

Sempre a proposito di dislessia e DSA, segnalo inoltre che sul sito di Maestro Roberto (www.robertosconocchini.it), oltre a diverso materiale dedicato a questo tema, è possibile scaricare gratuitamente l'ebook con gli atti del IV Convegno Nazionale del Centro Risorse di Prato "DSA e SCUOLA: RISORSE PER L'APPRENDIMENTO", di cui è prevista anche una V edizione il 18 ottobre 2013. Clccare qui per leggere l'intero articolo ed avere i riferimenti per un'eventuale iscrizione.

 

Qui di seguito, invece, potete gustarvi la visione del film, pubblicato sul canale YouTube della Scuola Secondaria di primo grado "Galateo-Lecce". 

0 Commenti

mar

10

set

2013

Disegnare la piantina della classe

Sul sito di classroom.4teachers è suggerita una applicazione on line carina che permette di costruire la piantina della propria classe o progettare da zero la propria "classe ideale", tenendo conto di quanto fondamentale sia per gli scolari stare in un ambiente accogliente e predisposto per l'apprendimento.

Di sotto un esempio di cosa si possa ottenere. Al termine della progettazione è possibile salvare o stampare il proprio lavoro.

Cambiare le nostre aule: accettiamo la sfida?

0 Commenti

gio

05

set

2013

Coogle: creare semplici mappe mentali on line

Negli ultimi tempi mappe mentali e schemi sono stati molto applicati nel metodo di studio dei ragazzi. Diversi sono gli strumenti che ci possono aiutare a creare mappe da condividere in rete o salvare come immagini da distribuire ai nostri alunni. Oggi voglio segnalare uno strumento gratuito molto semplice, da proporre anche in attività in classe ai ragazzi per l'apprendimento collettivo.

Si tratta di Coogle.

Si può accedere gratuitamente tramite account Google e poi procedere al mindmapping (possibileanche in forma collaborativa invitando altri soggetti a partecipare nella costruzione della mappa).

A mio avviso molto utile per i progetti di scuola o per le attività di brainstorming .

 

Qui di seguito posto una mappa creata per un'attività didattica sul rispetto delle regole.

mMg

 

0 Commenti

lun

02

set

2013

Un blog per fare scuola 2.0

Se come me amate la tecnologia e siete sempre alla ricerca di informazioni e suggerimenti sull'utilizzo delle Nuove Tecnologie nella didattica, non dovete farvi scappare questo blog di Rosalinda Ierardi:

http://maestralimda.blogspot.it/ 

 

Buona navigazione!

mMg

 

 

0 Commenti

mar

13

ago

2013

Cooperative Learning? Scintille!

"Il mondo della scuola affronta oggi un momento delicato perché vi è nel nostro Paese una vera e propria emergenza educativa, sociale, culturale e occupazionale che riguarda i giovani e il loro futuro."

 

Così la redazione del sito www.scintille.it motiva l'azione del team di lavoro nel realizzare i percorsi didattici e di formazione che costituiscono la mission dell'intero portale.

Ed ecco che il Cooperative Learning diviene la soluzione all'emergenza educativa in atto, al fine di "promuovere la Relazione in tutte le sue forme e in tutti gli ambiti formativi" affinche si possa ciascuno dare il proprio contributo per "un futuro migliore…più scintillante!".

 

 

Cliccare sul logo per accedere al sito
Cliccare sul logo per accedere al sito

Sempre sull'apprendimento cooperativo, segnalo anche il portale del Ce.Se.Di (Centro Servizi Didattici)patrocinato dalla provincia di Torino: www.apprendimentocooperativo.it . Dal portale è possibile prendere visione di alcuni materiali prodotti con il progetto sul Cooperative Learning. 

0 Commenti

lun

15

lug

2013

A scuola senza zaino?? Si può!

Un interessante spunto per cambiare la scuola...

2 Commenti

dom

24

mar

2013

La LIM nelle scuole italiane - Iconografica

Sul sito della Pearson ho trovato un interessante riassunto dei risultati dello studio di Pearson Italia e Gfk Eurisko sull’uso della LIM nelle scuole italiane (in questa pagina sono raccolti tutti gli articoli con i risultati della ricerca).

Cliccando qui è possibile accedere all'iconografica della ricerca effettuata oppure potete scaricare il file direttamente qui di seguito.

Iconografica sull'uso della LIM nelle scuole italiane
infografica_ricerca_LIM.pdf
Documento Adobe Acrobat [1.2 MB]
Download

ven

27

lug

2012

Effetti artistici per le nostre foto!

 

MessMyPhoto è un Photo Editing Tool che consente di applicare effetti particolari alle foto in modo semplice e divertente.

Permette di selezionare la foto da modificare dal proprio computer o anche da Facebook e Picasa; non richiede registrazione e la nuova foto con effetto può essere salvata e condivisa.

 

fonte: http://profrel.blogspot.it/ 

 

0 Commenti

mar

03

lug

2012

Collage di foto: porte aperte alla fantasia!!

Shapecollage.com è una simpaticissima applicazione che consente di utilizzare le proprie foto per realizzare collages con forme diverse: cuore, cerchio, rettangolo, stella, mezzaluna, farfalla, gatto, impronta ecc., ed è persino possibile comporre parole con le miniature delle proprie immagini.

1 Commenti

sab

29

ott

2011

LIM - Presentazione con Prezi

Posto un mio lavoro realizzato durante il corso DOL con Prezi che presenta uno degli strumenti tecnologici che hanno invaso le nostre aule scolastiche: la LIM.

 

0 Commenti

mer

12

ott

2011

Aggiornamento annuale IDR Verona

Dal sito Idierre da Vinci la segnalazione del corso di aggiornamento annuale degli IDR di Verona, con possibilità di vedere a breve le registrazioni delle relazioni che l'Ufficio Diocesano mette a disposizione sul canale IRCVerona di Youtube.

Interessante anche il video postato dal collega sulla formazione degli insegnanti!

 

 

 

0 Commenti

mer

12

ott

2011

Un blog fatto dagli alunni???? ...Sìììììììì!

Qualche tempo fa mi sembrava un'idea impossibile! Un blog gestito dagli alunni alla primaria?? No, troppo piccoli e inesperti i miei alunni!!!

Ma girando sul web ho scoperto diverse scuole che hanno aperto blog gestiti (anche se in modo assistito) dalle classi...Così mi sono detta: "Perchè no?".

Ho proposto la cosa ai miei alunni di classe quarta e quinta e subito ne sono stati entusiasti!

E dopo qualche problemino tecnico e di alfabetizzazione informatica, il primo blog dei ragazzi di quinta ha visto la luce!

Ci vorrà ancora un po' prima che le attività in classe siano ben organizzate e svolte in modo corretto sia dagli alunni che dalle docenti...ma intanto siamo approdati in rete per condividere le nostre esperienze!

Entro breve, spero di poter attivare anche il blog delle quarte!

Per dare una sbirciatina...cliccate sull'immagine!

TIPI in GAMBA OnTheWeb
TIPI in GAMBA OnTheWeb
0 Commenti

mer

24

ago

2011

Cartelloni virtuali....perchè no??

Dal sito della collega Maria Rosaria "My English World" scopro un'applicazione molto carina e accattivante....GLOGSTER è un'opportunità per docenti e studenti per poter creare poster o cartelloni virtuali sugli argomenti affrontati. E dal momento che sono virtuali e condivisibili, possono contenere file multimediali, come foto, video e audio. Sembra interessante...dovrò capire come poterlo usare a scuola....nel frattempo vi propongo il mio primo poster appena creato!

0 Commenti

lun

08

ago

2011

Materiale utile per casi DSA

Ho scoperto il sito www.bancadelleemozioni.it che offre diverse attività didattiche ed esercizi on line per la scrittura, lettura e abilità logico-matematiche a misura di bambino. Presentate in modo ludico tali attività possono venire utili anche per casi di difficoltà di apprendimento, per i quali il sito offre anche materiale informativo e di informazione. Di seguito posto alcuni esempi:

 

  • ATTIVITA’ DIDATTICHE UTILI PER CASI DI DISGRAFIA

http://bancadelleemozioni.blogspot.com/search/label/DISGRAFIA

 

  • ATTIVITA’ DIDATTICHE UTILI PER CASI DSA E/O DISLESSIA

http://bancadelleemozioni.blogspot.com/search/label/DSA%20DISLESSIA

 

  • LETTURE UTILI SULLA DISLESSIA

http://www.bancadelleemozioni.it/flash/dsa.html

0 Commenti

mer

13

lug

2011

Un social network dedicato all'insegnamento e alla formazione

Un interessante sito (anche se in versione Beta) che vuole cogliere una sfida importante: non solo offrire corsi on line ma dare la possibilità agli utenti di potersi creare il proprio corso online. Qui si incontrano utilizzatori di software che possono condividere corsi o fruire di corsi già realizzati.

 

fonte: Religione 2.0

0 Commenti

mer

13

lug

2011

Trasformare una presentazione in un video

Knovio è uno strumento online gratuito per trasformare le diapositive di PowerPoint in video, direttamente dal browser.

Una delle caratteristiche che rendono questa applicazione unica nel suo genere è proprio la possibilità di registrare un video utilizzando la propria webcam per poi fonderlo e sincroniizzarlo con la presentazione precedentemente caricata.

l prodotto finale può essere rapidamente condiviso in tutti i social network più comuni.

 

fonte: Maestro Roberto

 

0 Commenti

mer

13

lug

2011

Appunti condivisi on line...

 

Applicazioni on line per condividere appunti, idee ed altro...

 

Dal sito di VoceScuola è suggerita un'applicazione on line gratuita per scrivere in modo curioso e condivisibile le proprie idee. Con Pegby, infatti, è possibile annotare su tanti bigliettini stile post-it i propri memo, le proprie idee, che verranno messi su una pila di appunti per poi condividerli con gli altri, attraverso una scrivania "virtuale".
Ecco il video che ne mostra tutte le funzionalità.

Un'altra applicazione interessante per creare una propria lavagna virtuale in sughero su cui disporre questa volta proprio dei semplici post-it digitali è lino (Online Stickies).

Richiede la registrazione ma anche senza il Login dà la possibilità di "provare" l'utilizzo dello strumento nelle sue principali funzioni. I post-it possono essere semplici appunti oppure anche foto, video o files allegati e altro. L'applicazione può essere utilizzata anche con dispositivi mobili.

0 Commenti

gio

30

giu

2011

La scuola davanti al blog

Un libro di Chiara Friso ci aiuta a riflettere sull'uso del blog nella didattica. Dal suo blog personale l'autrice lo presenta così:

 

 

 

libro

 

Contenuto
Perché usare tecnologie di rete come il blog a scuola? Quali reali e concrete opportunità possono offrire a insegnanti e studenti? A quali condizioni e attraverso quali approcci l'impiego dei blog in classe facilita esperienze di apprendimento significative?
Il libro discute tali questioni in una visione pedagogico-didattica scegliendo la scuola come campo d'indagine privilegiato.
In un momento in cui le nuove tecnologie digitali sempre più sono chiamate a intervenire nel processo e nella prassi didattica, questo volume contestualizza la tecnologia specifica del blog, ne analizza le potenzialità sfruttabili per sostenere processi di apprendimento formali e informali.
Il testo lavora su una doppia prospettiva:

  • una teorico-fondativa su alcuni nodi centrali, come le tecnologie educative, la Rete e le tecnologie emergenti, delineando lo stato dell'arte in merito al blog e alle sue applicazioni alla didattica;
  • una empirico-operativa, che evidenzia e descrive le tipologie e le tendenze dell'uso del blog nei contesti scolastici, sulla base di un ampio campionamento.
0 Commenti

I ragazzi, gli adulti e i media

Interessante riflessione del prof. Pier Cesare Rivoltella a proposito del gap da colmare tra "nativi" e "migranti"....Se leggete il post, troverete un utile consiglio indicato tra le "pratiche" da seguire per colmare la distanza comunicativa con le nuove generazioni. Grande responsabilità è di noi adulti, che nei nostri diversi ruoli di insegnanti, educatori, dovremmo impegnarci per tornare ad essere figure di riferimento. Come? Rivoltella consiglia di "riscoprire il valore della mediazione (che però significa chiedere agli adulti di riappropriarsi di questo compito, di tornare ad essere significativi per i ragazzi)". Sapremo cogliere questa sfida?

Linguaggi della rete

 In questo articolo di Bresciaoggi (Leggi tutto l’articolo sulla pagina Internet & Hi-Tech di BresciaOggi di lunedì 30 maggio 2011) si discute se la fortunata metafora dei “nativi” non sia diventata nel tempo più fuorviante che utile.

 

http://scioglilingua.wordpress.com/2011/06/03/nativi-digitali-e-immigranti-un-confine-molto-sottile/

Dispositivi mobili di ultima generazione permettono pratiche di internet in mobilità che possono facilitare lo sviluppo di ambienti informali di apprendimento.

 

http://scioglilingua.wordpress.com/2011/05/23/mobile-learning-gioco-o-didattica-2/

fonte: Giuliana Guazzaroni, dal sito http://scioglilingua.wordpress.com/

Sul peso degli zainetti...

Fonte: LettureScuola, blog della docente L. Emanuelli

Formazione sul rapporto Educatore-Bambino

Dal blog di Piercesare Rivoltella, professore dell'Università Cattolica di Milano, un interessante articolo sull'ambiente che si vive in classe nelle scuole di oggi.

A parere dell'autore, sembra che i bambini (ma anche gli adolescenti, i giovani) di oggi siano in qualche modo diversi da come eravamo noi (o anche solo i loro predecessori di 5/10 anni orsono). Più svegli? Più distratti? Più intelligenti? Meno profondi? Meno creativi? Meno obbedienti? Più irrequieti?
Ma è vero? In che misura? E su che base?
Nell'articolo, Rivoltella prova a rispondere in tre passaggi:
- una tesi;
- alcune linee di analisi

- delle piste operative

 

Cliccare sul link che allego qui di seguito per leggere l'intero documento.

Medialog: La relazione educatore-bambino: "Sono reduce da una bella mattinata. Con Susanna Mantovani abbiamo tenuto le due relazioni-guida di una giornata di formazione per le insegna..."

COME CAMBIA LA SCUOLA DEL WEB 2.0

Condivido una bella presentazione trovata sul blog di Paolo Ferri (Università Milano Bicocca Professore Associato - Teoria e tecnica dei Nuovi Media -  Tecnologie didattiche) sulla scuola di oggi, in un contesto di utilizzo dei media e delle tecnologie.

Ebraismo

Ecco un'utile presentazione sull'Ebraismo condivisa su Scribd dal collega Luca Fabbri.

27 GENNAIO - GIORNATA DELLA MEMORIA

Liliana Segre racconta la sua deportazione

Una rosa bianca per non dimenticare



La Rosa Bianca  è stato un gruppo di studenti cristiani tedeschi che si opposero in modo non violento al regime nazista, pagando con la vita il loro impegno. Credo sia giusto, nella Giornata della Memoria, ricordare anche il loro sacrificio.

Sito realizzato da

maestra Miriam

Per partecipare
Per partecipare

Primi giorni di scuola? Qui alcune attività utili...

TEST di INGRESSO

Raccolta a.s. 2014-2015
Raccolta a.s. 2014-2015

STAMPA LA VERSIONE PDF DEL POST

I MIEI BLOG DIDATTICI

Il blog per i miei alunni
Il blog per i miei alunni

IL BLOG DELLA 5C

TIPI IN GAMBA OnTheWeb a.s. 2011-2012
TIPI IN GAMBA OnTheWeb a.s. 2011-2012

IL BLOG DELLE QUARTE

LA MENSOLA DEI PENSIERI A.S. 2011-2012
LA MENSOLA DEI PENSIERI A.S. 2011-2012

LE MIE SCUOLE

IC Siziano - Clicca per andare al sito
IC Siziano - Clicca per andare al sito
IC Binasco - Clicca per andare al sito
IC Binasco - Clicca per andare al sito

I MIEI PREFERITI

MI TROVI ANCHE QUI:

Visualizza il profilo di Miriam Guerci su LinkedIn

I MIEI BADGES

http://www.policultura.it/
http://www.policultura.it/
http://www.dol.polimi.it/
http://www.dol.polimi.it/
Licenza Creative Commons
I materiali da me prodotti e pubblicati sul sito sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
iltelaiodipenelope.it^^

Ti piace il mio sito?